Cerca nel Blog

mercoledì 18 settembre 2013

Recensione in Anteprima: The Chronicles of Wendells - L'esilio del re di Alessandra Paoloni

Recensione a cura di Diletta Brizzi


Buongiorno Bookaholics! Quella che sto per scrivere è una recensione in anteprima di un romanzo storico e con un tocco di erotismo a puntate di un'autrice italiana.
Sto parlando di Alessandra Paoloni e del suo nuovo progetto letterario The Chronicles of Wendells.

Breve sinossi

Un re in fuga. Un regno in subbuglio.
Un principe che attende di conoscere il proprio destino.
Nell'immaginario regno dei Wendell s'intrecciano in una intricata tela di avvenimenti i segreti e le gesta di un futuro sovrano e della sua corte, tra avide cospirazioni di potere e violente passioni.

Un progetto tutto digitale, per lo più amazoniano, con il quale l'autrice intende sfidare il lettore alla costruzione di una trama articolata e memorabile.
Un romanzo a puntate, una storia d'amore e di gloria.


Copertina realizzata da Elisabetta Baldan (QUI la pagina facebook ufficiale)
Blog ufficiale di Alessandra Paoloni (Cliccate qui)

Recensione:
L'esilio del re è una sorta di prologo alla saga The Chronicles of Wendells scritto dall'autrice Alessandra Paoloni.
Questo primo capitolo si svolge nell'anno 1023 nel regno di Wendell ed entriamo già nel pieno della storia: re Saul se ne va dal proprio palazzo senza dare spiegazione a nessuno, né al primo consigliere Ser Raymond né al figlio, il principe Luther che si ritrova da un giorno all'altro a dover sostituire il padre in qualità di reggente.
Ed è proprio sul principe che voglio soffermarmi adesso: fin dalle prime righe lo troviamo impegnato in attività "di letto". L'autrice descrive in maniera sensuale l'intero incontro e devo dire che questa cosa mi ha colpito in maniera piacevole. Luther però ha sentimenti e atteggiamenti contrastanti tra di loro: se da un lato si comporta da principe che può avere tutto il mondo, o meglio, tutte le donne ai suoi piedi, dall'altro si sente ferito dalla scomparsa repentina del padre, senza nemmeno una spiegazione da parte sua e non può avere l'unica donna che abbia mai amato: sua cugina Meribeth.
Contrariamente alle altre dame di corte, Lady Meribeth è una ragazza dal carattere forte, indipendente che vuole avere il "diritto di parola", un diritto che le ha promesso lo stesso Luther.
Tuttavia si capisce fin da subito che anche Meribeth è molto legata al cugino.
Spero davvero che il loro amore possa trovare un finale lieto e sono curiosa di sapere come proseguiranno le "vicende di letto" del reggente in carica.
Ho trovato questo prologo molto singolare poiché, benché vi siano scene di sesso, non sono descritte in maniera volgare, anzi, tutto l'opposto. Inoltre Alessandra spinge il lettore a continuare la lettura delle altre puntate soprattutto per rispondere alla domanda fondamentale: perché il re se ne è andato? Quali intrighi si nascondono a corte? Potrà l'amore prevalere sul potere?

VOTO:



Primo capitolo de The Chronicles of Wendells approvato in pieno e consigliatissimo agli amanti dei romanzi storici con un tocco di mistero e sensualità! Libro consigliatissimo!




Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti alimentano il mio blog!
Lasciate un segno del vostro passaggio e io sarò felice di potervi rispondere :)